Gli appetiti del Pangolino

Storie di colpe, ingiustizie, rivalse

IL VOLUME
Autori: Alessio Arena, Fabrizio Catalano, Concita Guastella, Antonina Nocera, Lavinia Spalanca
Pagine: 96, brossura filo refe
Formato: 14×21, verticale
Copertina: colori, bandelle
Prefazione: Carlo Guidotti
Produzione: 26 febbraio 2021
Catalogo: EXL.139
Collana: La biblioteca ideale
Genere: Narrativa: Romanzi – racconti
ISBN: 9788831305501
Prezzo: 14,00 euro

IL LIBRO
Cinque racconti, un unico protagonista: il pangolino, un piccolo mammifero indicato come una delle possibili vie di trasmissione del terribile virus SARS-Cov-2. Cinque storie, diverse tra loro, che hanno come tema comune proprio il temibile, ma forse assolutamente innocuo, pangolino, in un percorso declinato tra il serio e il faceto, che tratta i temi della cattiveria, dell’ingiuria, dell’ingiustizia e della rivalsa sociale. Un pangolino che quindi assume i connotati di ogni essere umano che, stanco di essere vittima del suo simile, al punto di apparire egli stesso carnefice, si sveglia, si ribella e sogna una vita profondamente diversa e forse, perché no, profondamente normale. La prefazione è del giornalista ed editore Carlo Guidotti.
GLI AUTORI
Alessio Arena
, scrittore e studioso di teatro, ha pubblicato numerose opere, tra le quali cinque raccolte di poesie, due saggi e un testo teatrale. Alcuni suoi libri sono stati tradotti in spagnolo, in arabo e in inglese.
Fabrizio Catalano, autore e regista, ha diretto numerosi spettacoli, spesso ispirati alle opere del nonno Leonardo Sciascia; ha pubblicato tre romanzi, e si è a lungo occupato di Simbolismo.
Concita Guastella è insegnante di scuola primaria. Da diversi anni particolarmente attiva nel mondo del teatro per ragazzi e nell’organizzazione di eventi culturali, è al suo esordio letterario.
Antonina Nocera, è scrittrice e insegnante; si occupa di critica letteraria, è direttrice di una collana editoriale e gestisce il blog “Bibliovorax”. Ha pubblicato due saggi sulle figure letterarie di Sciascia e Dostoevskij.
Lavinia Spalanca, critico letterario, ha scritto numerosi saggi, una silloge di aforismi, e si è a lungo occupata del rapporto fra l’intellettuale e il potere dal Cinquecento ai giorni nostri.

Il libro è ordinabile in libreria, reperibile negli store online ed è disponibile presso la casa editrice, inviando una mail a info@edizioniexlibris.com