Filosofia dell’inquietudine

Filosofia dell’inquietudine
di Elio Giunta

IL LIBRO
Questo trattato di teosofia del professore Elio Giunta è la summa di inedite riflessioni, estratte dall’immenso archivio letterario dell’autore, che vanno intese come una raccolta di letteratura religiosa, che è frutto di virtuali e profonde discussioni interiori. Elemento centrale è il senso di indagine sui dilemmi del destino umano, approfondimento centrale della poesia, del romanzo e del saggio. Questa ricerca vien fatta mediante la condizione più caratterizzante dell’autore, ossia l’inquietudine, che definisce la sua scrittura con una condizione certamente propulsiva di valori poetici come di profondità affettive.

L’AUTORE
Elio Giunta, nato a Palermo nel 1930, è poeta, scrittore e giornalista. Vanta lunghi anni di collaborazione con diverse testate oltre che con la terza pagina de Il Giornale di Sicilia. Amico dei più grandi poeti e letterati italiani del secondo Novecento, Elio Giunta si avvale di una ricca bibliografia personale e di una particolarmente intensa attività critica. Autore di numerosi libri, è stato anche ideatore e coordinatore di prestigiose iniziative culturali promozionali.

IL VOLUME
Autore: Elio Giunta
Pagine: 112
Formato: 19,5×12 verticale
Copertina: a colori
Anno: Aprile 2019
Catalogo: EXL.064
Collana: Le perle
Genere: Filosofia, riflessioni
ISBN: 9788896867778
Prezzo: 12,00 euro

Il libro è acquistabile nelle librerie e negli store on line ed è reperibile presso la casa editrice inviando una mail all’indirizzo info@edizioniexlibris.com

Filosofia dell'inquietudine, Elio Giunta, 2019
Filosofia dell’inquietudine, Elio Giunta, 2019
Filosofia dell'inquietudine, ISBN 9788896867778
Filosofia dell’inquietudine, ISBN 9788896867778
Filosofia dell'inquietudine, QRcode
Filosofia dell’inquietudine, QRcode